Bper Carte Prepagate Payup e Payup Teen: Costi e Vantaggi

Bper Banca è una di quelle realtà italiane la cui solidità e affidabilità dei servizi e prodotti offerti sono finiti per diventare un marchio distintivo d’eccellenza celebrato in tutto il mondo. Non è un caso, infatti, che questo istituto bancario, con una storia che risale addirittura alla seconda metà del 1800, sia presente in quasi tutte le regioni italiane e abbia uffici di rappresentanza e partnership attive in buona parte del mondo. Tra i suoi prodotti finanziari più apprezzati e richiesti ci sono certamente le carte prepagate, nello specifico ora andremo a trattare la carta Payup e la Payup Teen.

Bper Payup

La carta Payup è una carta prepagata con la caratteristica sorprendente di poter essere richiesta a partire dagli 11 anni di età e proprio per questo si configura come un metodo di pagamento che fa della semplicità e di una funzionale affidabilità i propri punti di forza. Il circuito su cui opera è quello internazionale Mastercard, che consente quindi un utilizzo globale senza che sussistano limitazioni geoegrafiche. È munita di IBAN e di chip contactless, necessario per effettuare pagamenti presso gli esercenti fisici senza che si debba inserire un PIN di validazione purché l’esborso sia pari o inferiore ai 25 Euro.

Funzionalità e Vantaggi

Si tratta di una carta che si presta ottimamente a essere impiegata come strumento di pagamento quotidiano in quanto capace di piegarsi alle esigenze e necessità del cliente con grande flessibilità. La carta Payup, infatti, consente di effettuare spese e pagamenti sia presso gli esercizi commerciali fisici sia presso quelli online, di prelevare denaro in zona Euro ed Extra Euro, di ricaricare il proprio numero di cellulare con qualunque gestore, di procedere al pagamento dei bollettini MAV e RAV, d’inviare o ricevere bonifici, di accreditare lo stipendio o la pensione, di autorizzare la domiciliazione delle utenze, nonché di eseguire tutte quelle operazioni d’uso comune che possono presentarsi nell’arco della giornata. Presente la possibilità di usufruire del cashback statale con relativo rimborso sino al 10% su tutti gli acquisti fatti.

Costi e Limiti

La carta Payup è una carta molto agile nell’utilizzo e decisamente conveniente dal lato dei costi. Emissione e relativa attivazione della carta sono voci che prevedono entrambe zero spese. Il canone mensile presente prevede invece un esborso di 0,50 Euro. Per quel che riguarda i prelievi, abbiamo una commissione di 1 Euro se eseguiti da tutti gli ATM riconducibili a Bper, mentre se effettuati da banche terze il costo sarà di 2 Euro. Tutti i prelievi compiuti in zona Extra Ue prevedono un esborso di 3.50 Euro. La prima ricarica, contestuale all’attivazione, è assolutamente gratuita, tutte le altre, invece, hanno un relativo costo di 2.50 Euro se eseguite nelle filiali di appartenenza o di 3 Euro nelle ricevitorie SISAL. Il massimale del plafond è di 3.000 Euro, mentre quello relativo al prelievo giornaliero è di 1.000 Euro indipendente se ci si trovi in territorio Ue o Extra Ue. 4.000 Euro sono invece la quota posta come limite per i prelievi mensili effettuabili. I pagamenti prevedono una limitazione giornaliera di 3.000 Euro e mensile di 5.000 Euro.

Bper Payup
Bper Payup

Bper Payup Teen

La carta Payup Teen è un prodotto finanziario prepagato appositamente ideato e progettato per adeguarsi alle esigenze finanziarie dei ragazzi, ma anche a quelle di tutti i genitori che intendono fornire ai propri figli uno strumento di pagamento su cui possono fare sempre affidamento. Analogamente alla sorella maggiore, anche questa carta, operante su circuito Mastercard, è munita di IBAN e in possesso di chip contactless per effettuare pagamenti senza bisogno di PIN a patto che la cifra non sia superiore ai 25 Euro.

Operazioni e Funzionalità

Le operazioni finanziarie che è possibile eseguire con questa carta rispecchiano appieno quelle già illustrate per la Payup. Naturalmente, essendo rivolta a un pubblico adolescente, è evidente che funzionalità come la domiciliazione delle utenze o l’accredito di stipendio o pensione risultino assolutamente fuori luogo, però tutto ciò che riguarda possibilità di eseguire pagamenti sia presso esercenti fisici sia presso quelli online, possibilità di bonifici in entrata e uscita, prelievi in zona Ue ed Extra Ue, ricarica telefonica, e simili, sono tutte garantite e pienamente supportate.

Commissioni e Limitazioni

Quanto invece concerne costi e limitazioni è dove si possono trovare le differenze più importanti e rilevanti. Se l’emissione e l’attivazione della carta risultano gratuiti, similarmente alla normale Payup, nella versione Teen è assolutamente assente il canone mensile. I prelievi presentano un esborso di 1 Euro se eseguiti in filiale, 1,40 Euro da ATM in zona Ue e 2,40 Euro in zona Extra Ue. Le operazioni di ricarica prevedono un costo di 3 Euro se effettuate in un punto SISAL e di 1 Euro in filiale. Il plafond della carta scende a 1.000 Euro e i prelievi passano a un limite giornaliero di 100 Euro e 250 Euro mensile da ATM. Stessi valori si registrano anche nei massimali di pagamento.

Aspetti Gestionali delle Carte

Entrambe le carte presentano degli aspetti gestionali similari riguardanti, ad esempio, l’iter procedurale necessario per la richiesta e conseguente rilascio della carta oppure le metodologie per la consultazione del saldo e relativi movimenti. Per ragioni puramente illustrative e per favorire una maggiore chiarezza, utilizziamo per queste funzionalità dei paragrafi unici validi per entrambe.

App Mobile

L’istituto bancario Bper presenta un’app ufficiale disponibile gratuitamente e scaricabile sia dallo store Android sia da quello iOS. L’app è perfettamente realizzata in modo tale da consentire una gestione completa di tutti gli aspetti della carta, tra cui quelli relativi alla privacy e alla sicurezza con disponibilità di attivazione di notifiche sia tramite mail sia tramite sms. L’app, infine, può essere associata sia a Google Pay sia ad Apple Pay con estrema facilità.

Come Verificare Saldo e Movimenti

Sarà possibile controllare in ogni momento H24 la propria movimentazione finanziaria e relativo saldo semplicemente accedendo all’area personale posta sul sito ufficiale, previa ovvia registrazione, oppure impiegando il profilo privato dell’app. In alternativa, è sempre possibile recarsi personalmente presso una filiale Bper e interfacciarsi direttamente con un operatore. La Payup Teen, inoltre, consente anche di usufruire di uno specifico servizio sms gratuito con cui consultare le informazioni relative al saldo e agli ultimi 3 movimenti finanziari effettuati.

Come Richiedere la Carta e Attivarla

L’iter procedurale necessario per l’espletazione della richiesta è altamente user friendly e può essere eseguito in pochissimi minuti rivolgendosi a uno sportello Bper e richiedendo specificatamente la pratica a un operatore. Naturalmente, sarà necessario portare con sé un documento di riconoscimento in corso di validità e relativo codice fiscale per autorizzare la richiesta. La suddetta procedura, ovviamente, richiede che sia estesa ai genitori del ragazzo laddove la carta richiesta sia la Payup Teen. In questo caso specifico si rende necessaria la documentazione anagrafica di entrambi i genitori e quella del minore richiedente il quale deve imprescindibilmente non aver oltrepassato i 17 anni di età. Ogni richiedente può entrare in possesso di massimo 2 carte, questo limite non è in alcun modo superabile.

Per quel che riguarda le operazioni di ricarica, c’è un’ampia varietà di metodologie supportate. La più immediata è sicuramente quella che prevede la ricezione di un bonifico tramite IBAN, in alternativa si può utilizzare l’area personale sul sito ufficiale o ancora ci si può recare presso un punto SISAL, uno sportello ATM o una filiale Bper. La carta risulterà attiva e operativa sin da subito.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here