Carta di Credito Compass Easy: Come Funziona, Contatti, Opinioni

Tra i prodotti finanziari Compass più apprezzati e richiesti c’è sicuramente la carta di credito Compass Easy che andremo ora a trattare esaustivamente. Compass Easy è una carta di credito emessa dall’omonimo istituto bancario, che si avvale del circuito internazionale VISA per operare. È munita di IBAN e di chip contactless. Scopriamone le funzionalità, i costi e come richiederla.

Funzionalità e Vantaggi

La peculiarità sicuramente più importante della Compass Easy è quella di essere una carta rientrante nella categoria revolving, cioè di quelle che consentono un rimborso mediante uno specifico meccanismo rateale mensile a importo fisso. Nello specifico, la carta Compass Easy mette a disposizione del cliente un fido immediato di 1.500 Euro, quota innalzabile sino ai 5.000 Euro previa autorizzazione dell’istituto bancario emittente, con cui svolgere gran parte delle attività finanziarie giornaliere.

Compass Easy
Compass Easy

Impiegando la carta Compass Easy sarà possibile: effettuare pagamenti presso esercenti commerciali fisici e online, usufruendo anche della funzionalità contactless, a patto che l’esborso non sia superiore ai 25 Euro, compiere prelievi in zona Euro ed Extra Euro, eseguire il pagamento dei bollettini, compresi quelli MAV e RAV, ricaricare il proprio numero di telefono indipendentemente dal gestore, accreditare lo stipendio o la pensione, domiciliare le proprie utenze, etc. Certamente il meccanismo di rimborso a scaglioni previsto dalla carta è una caratteristica da non sottovalutare, anche perché permette di avere sempre ben chiara la propria situazione economica.

Molto apprezzata la presenza del servizio denominato Contante Express, mediante cui il fido reso disponibile dalla banca, con importo variabile tra i 1.500 e i 5.000 Euro, può essere immediatamente trasformato in una sorta di anticipo in contanti che potrà essere accreditato sul proprio conto. Possibilità infine di usufruire della funzione di Cashback di Stato con cui ricevere un rimborso pari sino al 10% su tutte le spese compiute.

Costi e Limiti della Carta

Il fido messo a disposizione della banca prevede un importo standard di 1.500 Euro, innalzabile sino ai 5.000 Euro previa autorizzazione dell’istituto dopo i consueti accertamenti di rito, rimborsabile mediante scaglioni mensili fissi di 50, 100, 150 o 25 Euro in base ovviamente al saldo disponibile. Per quel che riguarda i prelievi, invece, è presente un limite giornaliero di 250 Euro presso tutti gli ATM abilitati al servizio. Il canone mensile presenta un’assenza di costi, così come gratuite sono le spese relative alle commissioni sull’estratto conto mensile sia esso in forma cartacea sia digitale e le imposte di bollo. Il TAN con una media percentile del 21,40%, il TAEG con una di 23,63%. Tutte le commissioni di denaro registranti sull’anticipo di contante mediante ATM prevedono una percentuale del 4%, mentre le stesse se relative a una filiale Compass ne prevedono una dell’1%.

App Mobile e Verifica del Saldo

È presente un’app proprietaria scaricabile gratuitamente e disponibile sia nello store Android sia in quello Apple. L’app è realizzata in modo tale che consenta l’esecuzione di molteplici attività finanziarie. Sarà possibile effettuare tutte le operazioni finanziarie già accennate in precedenza, oltre poter fissare un appuntamento con gli esperti di Compass e ricevere assistenza in tempo reale. Notevole anche il supporto dedicato alla sicurezza con possibilità di attivazione di notifiche in tempo reale, operazioni autorizzate solo tramite password temporanea e abilitazione della funzione FingerPrint che fa ricorso alla propria impronta digitale per poter accedere. L’app infine risulta associabile a Google Pay e Apple Pay per sfruttare il mobile payment.

Banca Compass
Banca Compass

La propria movimentazione finanziaria e il relativo saldo saranno sempre consultabili e disponibili H24 ricorrendo all’area personale posta sul sito ufficiale di riferimento, previa ovvia registrazione, oppure mediante il profilo privato posto sull’app. In alternativa, ci si può rivolgere direttamente a una filiale Compass e interfacciarsi con un operatore esperto oppure ancora contattare il Numero Verde disponibile. Le operazioni di ricarica sono altamente user friendly e possono essere effettuate ricorrendo alla presenza dell’IBAN della carta o comodamente in contanti recandosi in qualsiasi sportello ATM abilitato e ricordandosi che in questo specifico caso sarà comminata una commissione pari al 4%.

Come Richiederla e Attivarla

Data la natura revolving della carta Compass Easy, affinché possa essere rilasciata si richiede imprescindibilmente di essere in possesso di determinati prerequisiti, nello specifico: l’essere residenti in Italia, l’avere un’età compresa tra i 18 e i 70 anni, il possedere un reddito dimostrabile e godere di una buona situazione creditizia senza presenza di eccessivi debiti. Una volta soddisfatti questi requisiti si potrà avanzare la richiesta con grande facilità recandosi presso una filiale Compass e portando con sé una copia di un documento di riconoscimento in corso di validità, una della tessera sanitaria, una copia di un documento che accerti la presenza di un reddito e una bolletta relativa a una qualsiasi delle utenze.

A questo punto occorrerà compilare un consueto modulo informativo che verrà poi allegato con tutta la documentazione richiesta. Dopo che la banca si sarà accertata della veridicità della documentazione presentata, autorizzerà in pochi minuti il rilascio della carta contestualmente alla quale verrà spedito anche un PIN sul recapito telefonico fornito e tramite mail. Al momento del rilascio, la carta risulterà già attiva.

Considerazioni Finali

Compass Easy è una carta capace di coniugare perfettamente semplicità d’uso e funzionalità, e proprio per questo è una delle più apprezzate nel settore. La sua natura revolving consente di prendere immediatamente controllo di tutti gli aspetti gestionali e di poter controllare con grande affidabilità la propria situazione finanziaria senza correre il rischio di eccedere oltre i limiti prefissati. L’assenza poi pressoché totale di costi, nonché la disponibilità di servizi d’indubbio valore, come quello Contante Express, la rendono certamente un prodotto finanziario irrinunciabile per un uso quotidiano.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here