Carta di Credito Fineco: Costi, Vantaggi e Opinioni

Il gruppo Fineco è stato tra i primi in Italia ad offrire un conto retail con strumenti finanziari da gestire completamente online. La carta di credito Fineco è un prodotto che rispecchia in pieno tutte le caratteristiche di questo gruppo bancario, infatti è associata al conto corrente omonimo e appartiene al circuito VISA o Mastercard, con un plafond indipendente e, al contempo, offrendo la possibilità di disporre di determinati servizi smart. Scopriamo insieme le caratteristiche di questa carta.

Funzionalità e Vantaggi

La carta di credito Fineco si presenta in due versioni: la Monofunzione e la Multifunzione. La principale differenza tra queste due tipologie di strumenti finanziari è collegata al circuito a cui appartengono. Infatti la carta di credito Fineco è abilitata a effettuare acquisti in Italia e all’estero sia online sia presso i pos degli esercenti. Ambedue le versioni aderiscono al circuito Mastercard e VISA e quindi saranno accettate in tutto il mondo. I prelievi presso gli ATM sono disponibili, ma nella versione Monofunzione sarà possibile solo utilizzare il circuito internazionale, mentre in quella Multifunzione si avrà l’opportunità di impiegare anche il servizio di bancomat e PagoBancomat.

La carta di credito Fineco dispone di un sistema innovativo di pagamento, dato che si potrà impiegare una doppia funzione: l’addebito diretto o rateale. Nel primo caso l’importo verrà addebitato sul conto corrente ogni 10 del mese, ma si avrà l’opportunità di scegliere, subito dopo effettuato l’acquisto, un pagamento dilazionato, utilizzando i servizi di PagoFacile e Paga a Rate. Infine, grazie alla tecnologia contactless, sarà possibile effettuare pagamenti sia sul circuito PagoBancomat sia quelli Visa e Mastercard semplicemente avvicinando la carta al pos dell’esercente e per gli importi inferiori a 25 e non sarà necessario inserire il pin.

Carta di Credito Fineco
Carta di Credito Fineco

Costi e Limiti

La richiesta della carta di credito Fineco non prevede un costo di attivazione, ma sarà necessario raggiungere una giacenza media sul proprio conto pari a 3.000 €. I prelievi presso gli ATM nella versione Multifunzione, sono gratuiti se superano la soglia dei 99 €; se l’importo è più basso, si applicherà una commissione pari a 0,80 € a operazione. Se si utilizza il circuito internazionale, sia in Italia sia all’estero, si applicherà un costo aggiuntivo pari a 2,90 € per ogni transazione effettuata. Le operazioni online o presso i pos degli esercenti non prevedono commissioni se effettuate in euro, mentre si applicherà una spesa aggiuntiva del 2% per gli acquisti in valuta differente.

L’utilizzo del sistema contactless non ha costi aggiuntivi, ma si potranno effettuare un massimo di 5 operazioni consecutive, con un importo che non deve superare i 150 €, se impiega la carta di credito Fineco nel circuito internazionale. Nel caso si utilizzi come PagoBancomat le operazioni da effettuare sono 2 e con un tetto di 100 €. Il limite di plafond della carta di credito Fineco è di 3.000 €, ma su richiesta del correntista potrà essere portato fino a 4.000 €.

App Mobile e Verifica del Saldo

La carta di credito Fineco ha caratteristiche smart, grazie alla presenza di un’app che permette di gestire le sue funzionalità e alla possibilità di effettuare i pagamenti digitali. Questo prodotto potrà essere aggiunto nel wallet del proprio smartphone, dato che è abilitato a effettuale le transazioni su Apple Pay, Google Pay, Fitbit Pay e Garmin Pay.

Controllare le attività della carta di credito Fineco è un’operazione molto intuitiva grazie all’applicazione disponibile per tutti i dispositivi digitali. Una volta scaricata, basterà accedere con le credenziali del proprio conto e selezionare la carta di credito Fineco nella sezione apposita. A questo punto si avrà subito a disposizione il plafond rimanente sulla carta, con la specifica di tutte le transazioni effettuate. Sarà possibile controllare ogni singolo movimento durante il mese e in caso di necessità anche gli estratti conti digitali di quelli precedenti.

Come Ripristinare il Plafond della Carta

In quanto carta di credito, si disporrà di un plafond indipendente dal conto corrente, che verrà scalato ogni volta che si effettua un pagamento o un prelievo. La ricarica del saldo avverrà ogni 10 del mese subito dopo l’addebito dell’importo speso sul conto corrente. Nel caso in cui si utilizzi un pagamento rateale, l’importo complessivo verrà diviso in singole rate, e nel frattempo sarà possibile utilizzare il saldo rimanente.

Come Richiedere la Carta di Credito Fineco e Attivarla

Sarà possibile usufruire di tutte le potenzialità della carta di credito Fineco solo se si è già correntisti di un conto con questo istituto di credito. Infatti, una volta che il conto è stato verificato e attivato, sarà possibile effettuare la richiesta direttamente online. La carta di credito Fineco è disponibile nella sezione carte, all’interno della home banking o sull’app. Basterà selezionare questa tipologia di tessera e seguire i successivi format completando le informazioni necessarie e valutando quale delle due versioni sceglierete tra la Monofunzione e la Multifunzione. 

È importate considerare che la richiesta della carta di credito Fineco dovrà essere approvata dalla banca e che si potrà eseguire solo ed esclusivamente se sul conto si dispone di una giacenza media pari o superiore a 3.000 €. La carta per motivi di sicurezza non dispone di un pin cartaceo e dovrà quindi essere attivata. Anche in questo caso si potrà eseguire questa operazione direttamente dall’app, inserendo i dati della carta, il codice presente su di essa e scegliendo il proprio pin: l’attivazione è immediata.

Considerazioni Finali

La carta di credito Fineco ha ottenuto tutto sommato opinioni positive ed è generalmente considerata molto facile da utilizzare e sicura. È considerato vantaggioso il sistema di scelta tra la versione Monofunzione e Multifunzione, grazie al quale si potrà scegliere la tipologia di circuito da impiegare per i propri prelievi. I costi dei prelievi bancomat sono vantaggiosi, mentre quelli sul circuito internazionale sono un po’ più alti rispetto alla media. Infine la carta di credito Fineco è molto apprezzata per il sistema di pagamento rateale.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here