Carta di Credito per Protestati e Cattivi Pagatori: è possibile ottenerla? Quali sono le migliori alternative?

Se non si riesce a pagare un prestito ottenuto oppure il conto mensile della carta diventa un problema abbastanza complicato da risolvere. Questo perché col trascorrere del tempo se la situazione non si risolve si può finire in una lista della centrale rischi e diventa quasi impossibile ricevere un nuovo finanziamento. In questo caso si viene etichettati come soggetti a rischio e diventa molto difficile riottenere la fiducia delle banche. Serve del tempo per uscire da questa lista ed è ovvio che prima si deve pagare ogni debito.

Dopodiché si può richiedere di compilare il modulo di richiesta per la cancellazione e producendo anche la documentazione necessaria di avere saldato la somma necessaria per risolvere il debito. Da questo momento servono quasi tre anni affinché lo storico del registro elimini il nome. Ovviamente il tempo può variare in funzione dell’incidente prendendo in considerazione i reali motivi dell’accaduto e rimanendo un po’ più flessibili alla gravita dell’insoluto.

Tutti i soggetti possono verificare la loro presenza in questi archivi contattando direttamente la banca oppure la società finanziatrice con una richiesta formale. Quindi per chi necessita un nuovo finanziamento diventa difficile sia richiederlo in banca che in varie finanziare, avvalendosi loro della possibilità di consultare questo registro. In questi casi si hanno due possibilità per ricevere una carta di credito è affidarsi a banche off shore che permettono di effettuare procedure online.

Il problema in questi casi nasce dal fatto che se si richiede un finanziamento di 1000 euro si potrebbe richiedere un pagamento anche superiore a 1500. Si deve anche considerare il fatto che alcuni esercenti non accettano un pagamento tramite queste carte di credito anonime e la perdita è abbastanza sostanziale e considerevole.

Carta per Protestati

Carte prepagate

Per protestati e cattivi pagatori esiste una soluzione più semplice da seguire e sono le carte prepagate. Ovviamente non è una linea di credito come la precedente, ma non avendo la possibilità di aprire una le carte conto e prepagate rimangono una soluzione perfetta. Infatti potrete usufruire tranquillamente della loro funzionalità che si lega strettamente ai fondi disponibili. In questo caso pero avrete un vero e proprio conto corrente dove potrete versare denaro oppure ricevere vari pagamenti e addirittura il vostro stipendio.

Cosi la somma disponibile sarà immediatamente disponibile nella nuova carta prepagata. Inoltre tutte le spese saranno effettuate tramite l’importo presente sulla carta è il prezzo da pagare è inferiore. Per questo motivo diventa anche il migliore modo per avere una carta di credito per protestati e cattivi debitori che sono presenti nella lista della Centrale Rischi delle banche d’Italia. Inoltre queste carte prepagate possono effettuare normali pagamenti come una carta di credito normale proposta dalla banca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *