Carta Hype Prepagata con IBAN: Costi, Attivazione, Opinioni e Recensione

La carta Hype è una carta prepagata del gruppo Sella, associata al circuito Mastercard. Offre numerosi vantaggi e possiede anche un codice Iban. La carta Hype propone due versioni differenti, ovvero Hype Start e Hype Plus. In seguito potremo vedere nel dettaglio qual’è la differenza tra i due piani, confrontando i vantaggi e gli svantaggi di entrambi.

Carta Hype Start

Il piano Hype Start consente di ricevere la carta prepagata a zero costi. Offre molte funzioni tra cui ad esempio la possibilità di pagare ovunque direttamente con il proprio smartphone, associando la carta ad Apple Pay e Google Pay. I prelievi vengono effettuati dagli ATM sono assolutamente gratuiti. Inoltre la carta Hype Start offre la possibilità monitorare costantemente le spese effettuate nonché la possibilità di programmare uscite ed entrate.

Inviare o ricevere bonifici sia dall’estero che dall’italiano non comporta alcun costo aggiuntivo. Tra i punti di forza di questo piano c’è sicuramente la funzione cashback. Questa permette di ottenere un rimborso su ogni acquisto effettuato online con la carta Hype. La funzione è resa possibile grazie all’accordo con una serie di aziende partner come Amazon o Groupon.

Carta Hype
Carta Hype

Hype Plus

La carta Hype Plus a differenza di quella Start ha un costo mensile di 1 euro, ma a fronte di ciò è possibile con questo piano non solo usufruire di tutti benefici elencati finora per la Hype Start, ma consente anche di eliminare quei limiti che possiede quest’ultima.

Tra i tanti vantaggi che offre c’è ad esempio la possibilità di effettuare ricariche fino a 50.000 euro all’anno a fronte dei 2.500 del piano Start. Inoltre consente di accreditare stipendi e con l’opzione Hype Web è possibile gestire la carta anche dal proprio computer. Con Hype Plus è anche consentito usufruire dell’operatività Sepa che permette di addebitare in automatico operazioni tipo le utenze domestiche.

Basta semplicemente inviare le coordinate bancarie al creditore per autorizzare i pagamenti. Fino al 31 dicembre 2018 era possibile accreditare sulla carta anche la pensione, inviando il codice Iban all’INPS. Dal 1° gennaio 2019 tuttavia tale funzione non è più disponibile. Altri accrediti previdenziali dell’INPS come ad esempio indennità di disoccupazione o bonus di vario genere possono invece essere accreditati sulla carta.

Anteprima del sito Hype | Carta prepagata Hype Start e Hype Plus
Anteprima del sito Hype

Costi Carta Hype Start

Come abbiamo già detto in precedenza la Carta Hype Start non prevede alcun costo canone mensile né prevede un costo di attivazione. Le ricariche sono gratis se effettuate con bonifico o altro Hype mentre prevedono un costo di 2,5 euro se effettuate con contanti.

Costi Carta Hype Plus

Il canone annuo della carta Hype Plus è di 12 euro mentre non è previsto alcun costo di attivazione. Ha un costo di ricarica con contanti più basso rispetto al piano Start, ovvero di 2 euro. Invece la ricarica effettuata attraverso bonifico o altro Hype è gratuita.

Come ricaricare la carta Hype

È possibile ricaricare la carta, con entrambi i piani, in vari modi e cioè attraverso un bonifico, tramite una carta associata al conto, in contanti o mediante un’altra Hype. Per ricaricarla è possibile recarsi in un supermercato abilitato, presso una filiale Banca Sella oppure presso gli esercizi convenzionati banca 5 (in questo caso la commissione è di 3,50 euro).

È possibile effettuare una ricarica anche tramite postepay. Se invece si dispone di un conto paypal non è possibile trasferire il saldo sulla carta ma se si dispone di una carta Hype Plus è possibile il trasferimento del saldo sul Conto Hype. Tuttavia associando Hype Start a paypal è possibile anche effettuare pagamenti. L’assistenza clienti avviene attraverso l’HypeBot, ovvero un assistente virtuale con cui è possibile avviare una chat in caso di necessità direttamente dal sito ufficiale.

Per maggiori informazioni visita il sito: https://www.hype.it/.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *