Carta Nova Findomestic: Costi, Vantaggi, Come Funziona

Carta Nova è una carta revolving emessa dalla finanziaria Findomestic, leader del mercato del credito al consumo. Si può attivare indipendentemente dalla titolarità o meno di un conto corrente e prevede la restituzione dell’importo speso in un’unica soluzione il mese successivo a quello nel quale la spesa è stata effettuata oppure attraverso un piano di rateizzazione in 3/6/9/12 mesi. Ecco quello che c’è da sapere per attivarla. 

Funzionalità e Vantaggi della Carta

Con Nova di Findomestic si possono svolgere tutte le operazioni previste da una carta di credito: fare acquisti online e offline, prelevare in contanti presso tutti gli ATM, pagare bollettini, effettuare ricariche telefoniche, etc. L’unica differenza consiste nel fatto che Nova ha un tetto massimo di 3000 euro, rappresentando dal fido della carta, oltre il quale non è possibile utilizzarla. Mese dopo mese, poi, restituendo attraverso le rate mensili l’importo speso, è possibile ricostituire il plafond da impiegare. Con Carta Nova, però, non è possibile fare bonifici poiché non è dotata di Iban, nè tanto meno può essere utilizzare per la domiciliazione delle utenze come invece accade con le carte di credito classiche. Tuttavia, per i titolari che oltre alla carta hanno anche un conto Findomestic, c’è la possibilità di richiedere un anticipo in contanti, nei limiti della disponibilità della carta, da ricevere tramite bonifico entro 5 giorni dalla richiesta. 

Carta di Credito Findomestic
Carta di Credito Findomestic

Costi e Limiti

La carta è totalmente gratuita e non prevede costi di gestione mensili. Tuttavia sulla quota dei 3000 euro di plafond utilizzata è previsto il pagamento degli interessi, proprio come accade nei classici prestiti finanziari. Tuttavia questi ultimi sono dovuti solo se si sceglie di rateizzare l’importo a debito, in caso di rimborso in un’unica soluzione a fine mese non ci sono spese aggiuntive. Per la rateizzazione sono previsti un TAN al 15,36% e un TAEG al 21,42%. Per ogni estratto conto ricevuto, inoltre, se ci sono rimborsi in corso è prevista una fee di 3,99 euro oltre a 2 euro di bollo. 

App Mobile e Verifica del Saldo

Carta Nova è associata ad una comoda applicazione per smartphone, attraverso la quale è possibile tenere sotto controllo le spese. Inoltre da questa stessa app si può decidere, mese dopo mese, se restituire l’importo speso in una sola soluzione oppure attraverso le rate mensili. La modifica può essere fatta anche ogni mese e la si esegue in autonomia nella propria area riservata dell’applicazione. Al momento non è prevista compatibilità di Carta Nova con i sistemi di pagamento digitali come Google ed Apple Pay. 

Findomestic ha voluto creare un prodotto finanziario molto semplice da gestire e per questo dà ai suoi clienti ampia possibilità di scegliere il metodo migliore per controllare spese, fondi disponibili e movimenti della carta. Innanzitutto tutte queste voci possono essere verificate e gestite molto facilmente dall’app, nell’apposita sezione. Mensilmente, poi, i clienti ricevono un estratto conto che riporta tutte le spese effettuate durante il mese: l’estratto conto non viene inviato, però, nei mesi in cui la carta non è stata utilizzata e non ci sono in corso dei rimborsi attivi. Infine è possibile verificare saldo e movimenti anche nell’area riservata del sito della società di emissione, accedendo con le credenziali che sono state ricevute al momento della registrazione. 

Richiedere e Attivare la Carta

La ricarica di Carta Nova avviene attraverso la restituzione dell’importo speso, in una sola soluzione o in rate mensili. Come già sottolineato, il plafond della carta è di 3000 euro e, a mano a mano che vengono saldate le rate, il plafond stesso si ricostituisce e ritorna nella disponibilità del cliente. Le rate o il saldo degli acquisti possono essere versati attraverso un prelievo mensile sul proprio conto corrente, presso gli sportelli ATM che sono abilitati oppure sul sito di Findomestic. 

La carta può essere richiesta in modo molto semplice e attraverso diversi canali. Il canale più immediato è ovviamente il sito di Findomestic, attraverso il quale è possibile collegarsi all’apposita sezione e seguire la procedura necessaria. In realtà, però, la finanziaria fa parte del Gruppo BNP Paribas quindi anche le filiali della BNL sono abilitate a seguire il cliente per il rilascio della carta. In alternativa si può contattare il numero verde 800 311 311 per iniziare la pratica di concessione. Una volta ricevuta la carta, si deve attivare per iniziare ad utilizzarla. Questa operazione può essere eseguita sia attraverso lo stesso numero verde contattato per richiederla che accedendo alla propria area riservata del sito. L’attivazione richiede pochi secondi e rende immediatamente operativa la carta. 

Considerazioni Finali

Carta Nova di Findomestic è un prodotto finanziario che può essere utilizzato in abbinamento al proprio conto corrente della stessa finanziaria oppure da sola. La sua peculiarità risiede nel fatto che sta a metà fra una carta di credito classica e una revolving. Tante le funzionalità che offre a chi la sottoscrive, fra cui tutte quelle più tipiche dei prodotti finanziari di tale tipo ma anche alcune innovative come l’anticipo dei contanti. Dal punto di vista economico, Carta Nova risulta essere particolarmente conveniente per coloro che la sottoscrivono con l’obiettivo di restituire poi l’importo speso a fine mese. In caso contrario, ossia se si opta per la rateizzazione, i tassi di interesse applicati risultano essere fra quelli meno convenienti attualmente sul mercato. Tuttavia, per il fatto di essere una carta molto flessibile sia per quanto riguarda le funzionalità offerte che per la possibilità di scegliere il tipo di rimborso e il numero delle rate, è molto apprezzato dai clienti che l’hanno già sottoscritta e che la utilizzano con una certa frequenza.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here