Carte di Credito Intesa Sanpaolo: Costi, Vantaggi e Opinioni

Classic Card e Gold Card sono le due principali carte di credito emesse da Banca Intesa Sanpaolo. Sono pensate per soddisfare le necessità di un’amplia platea di clienti. Si tratta di carte di credito classiche, senza Iban, da abbinare al conto corrente di Intesa. Scopriamo insieme le loro caratteristiche.

Intesa Classic Card

Con la Classic Card si possono effettuare tutte le operazioni che di solito si effettuano con una carta di credito. Oltre ad acquisti sia nei negozi fisici che in quelli virtuali, la carta è abilitata ai prelievi in contanti, al pagamento di bollettini e dei rifornimenti di carburante. I clienti che lo desiderano possono personalizzare la veste grafica della propria card fisica scegliendo una delle opzioni proposte. 

Carta di credito Intesa Sanpaolo Classic Card
Carta di credito Intesa Sanpaolo Classic Card

Per attivare la carta Classic è necessaria una spesa iniziale di 10 euro. Il canone di gestione, invece, è di 60 euro all’anno, ma questo costo viene azzerato a fronte di una spesa minima mensile di 500 euro e per i primi sei mesi se si attiva la carta entro il 30 giugno 2021. Per quanto riguarda, invece, i costi relativi alle singole operazioni, il costo è pari al 4% dell’importo prelevato e comunque mai inferiore a 2,5 euro. Il tetto massimo di utilizzo è di 3000 euro al mese, il prelievo non può essere superiore a 700 euro al giorno. 

App Mobile, Saldo e Movimenti

Banca Intesa mette a disposizione dei propri clienti una applicazione per smartphone. Attraverso questo canale si può gestire la propria posizione direttamente online, senza mai recarsi in filiale. La carta è compatibile anche con il sistema di pagamento PayGO della stessa banca, ma solo per i clienti che utilizzano un device Android.  Classic Card di Banca Intesa Sanpaolo ha delle modalità di gestione molto semplici. L’istituto di credito mette a disposizione dei clienti, infatti, oltre all’app proprietaria, anche un’area riservata sul suo sito aziendale. Attraverso questi strumenti è possibile verificare in tempo reale le spese sostenute, il saldo da versare e qualsiasi altra informazione possa essere necessaria per tenere sempre sotto controllo la propria situazione finanziaria. 

Richiesta e Attivazione della Carta

I clienti interessati alla carta Classic di Intesa Sanpaolo hanno diversi sistemi per poterla richiedere. Ovviamente occorre essere già titolari di un conto corrente dello stesso istituto di credito, di qualunque tipo. La domanda di attivazione si può inoltrare online, collegandosi al sito ufficiale, oppure telefonicamente tramite contact center. In alternativa, per coloro che preferiscono un contatto più diretto, è possibile recarsi presso la propria agenzia di riferimento, fra quelle dislocate su tutto il territorio nazionale. 

Intesa Gold Card

La Gold Card consente acquisti online e offline, prelievi di contanti, pagamenti di bollettini, etc. Inoltre la sua attivazione dà diritto ad alcune coperture assicurative che garantiscono la massima serenità quando si acquista tramite la carta. Gold Card è facile da gestire e consente al cliente di cambiare pin ogni volta che lo si desidera, semplicemente modificandolo attraverso uno sportello ATM.

Gold Card Intesa Sanpaolo
Gold Card Intesa Sanpaolo

Una delle caratteristiche che contraddistingue Gold Card è il fatto di avere dei limiti di utilizzo molto ampli: le spese consentite ammontano a 100mila euro al mese. Per quanto riguarda i costi di gestione, è gratuita per i primi 6 mesi se attivata entro il 30 giugno 2021, poi resta gratuita se si utilizza per almeno 1250 euro al mese. In mancanza del raggiungimento di questa soglia, la carta ha un canone annuo di 90 euro. La fee sui prelievi in contanti è pari al 4% dell’importo prelevato e comunque non è mai inferiore ai 2,5 euro. Per attivare la carta è prevista una spesa una tantum di 10 euro. 

Saldo, Movimenti e Compatibilità

Come già avviene per la Classic Card, anche la tipologia Gold può essere gestita direttamente online, sia attraverso l’app di proprietà di Intesa Sanpaolo che attraverso il sito ufficiale. Anche la carta Oro Intesa Sanpaolo è compatibile con i sistemi di pagamento elettronici Google Pay e Apple Pay. La Gold Card prevede l’invio dell’estratto conto mensile ogni 30 giorni e su questo documento si possono verificare sia gli importi spesi che la tipologia di pagamenti e acquisti effettuati. In alternativa si possono controllare saldo e movimenti dall’app o dal sito, accedendo alla propria area riservata. La carta non può essere ricaricata ma si appoggia al conto corrente di Banca Intesa intestato a colui che richiede la carta. Il saldo delle spese effettuate avviene nei primi giorni del mese successivo a quello nelle quali le spese sono state fatte, direttamente in un’unica soluzione. 

Come Richiederla e Attivarla

Per richiedere la Gold Card il cliente ha a disposizione diverse opzioni. Il modo più semplice è quello di collegarsi al sito e inoltrare la domanda attraverso la propria area riservata, in modo veloce. In alternativa è possibile recarsi presso una delle filiali di Banca Intesa Sanpaolo, così da effettuare l’operazione con l’aiuto di un operatore. Infine si può richiedere tramite Contact Center.

Le Nostre Opinioni

Sia la carta Gold che la carta Classic sono due prodotti finanziari pensati dall’istituto di credito per essere molto flessibili e adattarsi all’utilizzo quotidiano. A costi molto contenuti, soprattutto se paragonati a quelli di altri operatori di mercato, si possono avere degli strumenti di pagamento che sono accettati non solo su tutto il territorio nazionale ma anche nel resto del mondo. Le carte sono molto sicure, in quanto offrono sistemi di protezione criptata molto all’avanguardia e mettono a disposizione anche delle speciali assicurazioni, per un utilizzo ancora più sereno.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here