Numero Carta di Credito: Dove si Trova in Mastercard e Vista, Cosa Significa, Numero di Cifre

Ti sarà capitato chissà quante volte di volgere lo sguardo sulle cifre della carta che usi per i tuoi pagamenti elettronici. Come puoi immaginare, ogni carta di pagamento, che sia una carta di credito, di debito o per altre tipologie di carte, ha dei numeri impressi sulla parte frontale. Sì, nella maggior parte dei casi sono impressi termicamente ma in altre tipologie di carte solo semplicemente riportati sotto la forma di testo scritto. In ogni caso hanno tutti un valore, un compito ben preciso e sono strettamente funzionali al corretto funzionamento della carta quando effettui dei pagamenti, degli acquisti fisici ma anche online. È importante conoscerne il significato e capirne il funzionamento, questo ti aiuterà ad utilizzare meglio la tua carta e con maggiore consapevolezza.

La maggior parte degli italiani porta in giro una carta di credito o debito, con in rilievo un numero di massimo 16 cifre ma anche meno a seconda delle tipologie. Ma cosa significano esattamente quei numeri? Sono sequenziali, casuali o seguono qualche altro tipo di modello? Possiamo affermare con certezza che un significato dietro quei numeri c’è eccome. Guardando il primo numero sulla tua carta: se inizia con 3, si tratta di una American Express, Diner’s Club o carte Blanche; 4 è riservato per il circuito Visa (per esempio le PostePay di Poste Italiane), 5 è il numero che identifica le carte su circuito MasterCard ed il numero 6 viene utilizzato per le Discover.

Le successive cinque cifre indicheranno l’emittente della carta come la banca o il gruppo di istituti bancari, nonché il tipo di carta di pagamento. Ciò che resta delle 16 cifre (o 15, nel caso di American Express), rappresentano sia il numero di conto del titolare della carta sia una o più “cifre di controllo“. Una cifra di controllo viene applicata a una formula insolita che aiuta a determinare se il numero, e quindi la carta di credito o debito, che stai usando per il pagamento è effettivamente valido. Usando questa formula, un computer impiega solo una frazione di secondo per confermare che un numero della carta sia valido.

Inoltre, le carte di pagamento ma soprattutto le carte di debito, hanno ora cifre aggiuntive che sono spesso necessarie per elaborare una transazione, soprattutto quando la carta non può essere utilizzata nella modalità fisica (attraverso la banda magnetica, con il chip o con la tecnologia contactless), ad esempio quando si effettua un ordine telefonico o tramite Internet. Parliamo dei numeri a tre cifre sul retro delle carte MasterCard, Visa e Discover, oppure i numeri a quattro cifre sulla parte anteriore di una carta American Express. Questi codici sono stati introdotti alla fine degli anni ’90 in risposta alla necessità di convalidare il numero crescente di transazioni su Internet, sono detti codici di controllo o CVV che sta per Card Validation (o Verification) Value (Codice di Verifica della Carta).

Numero Carta di Credito

I codici di sicurezza sono elaborati in modo da garantire transazioni sicure ed impedire frodi ed altri pericoli in cui l’intestatario della carta incorrerebbe se i dati essenziali per effettuare i pagamenti finissero nelle mani sbagliate. Ecco perché gli istituti di credito nel tempo hanno elaborato algoritmi sempre più complessi per impedire la decodifica di questo codice e, d’altra parte, anche i provider dei servizi online di pagamento si impegnano a rendere sicure le transazioni bloccando procedure forzate come i tentativi multipli di inserimento del codice, quindi a prova di “indovini”.

Per lo stesso motivo, quando smarrisci la tua carta, subisci un furto, viene danneggiata o semplicemente scade, dovrà essere sostituita . Alcuni emittenti di carte, come American Express, sostituiranno le carte scadute con una che ha lo stesso numero, mentre molte altre banche, invece, preferiscono fornire il cliente di una carta con un nuovo codice. Quindi, essendo molti gli sforzi che gli istituti bancari fanno per garantire il più elevato standard di sicurezza per le carte di pagamento che emettono, il consiglio è di custodire gelosamente i propri codici ed abbattere totalmente il rischio che essi possano essere preda di qualcuno che senza scrupoli potrebbe recarvi danni anche considerevoli; ecco perché è sempre consigliata la massima attenzione ogni qual volta si effettuano acquisti, anche e soprattutto online o telefonicamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *