Soldo Drive: la carta carburante valida in ogni stazione. Funzioni e vantaggi in questa recensione

La carta Soldo Drive rappresenta la soluzione perfetta per le aziende che hanno necessità di avere a disposizione una carta carburante per i propri dipendenti. La necessità di rendere disponibili una carta carburante è ancor più sentita dopo l’entrata in vigore dell’obbligo dei pagamenti elettronici presso i rifornitori al fine di detrarre l’IVA e dedurre le spese.

La carta Soldo Drive, del tutto simile a una comune carta prepagata, risponde proprio a questa esigenza e permette non solo di ottimizzare le spese ma anche di rendere più facile il lavoro in fase di rendicontazione delle spese. Cerchiamo di capire meglio come funziona.

Carta Soldo Drive: operazioni, funzioni e vantaggi

Una delle principali caratteristiche di questa carta carburante è data dal fatto che, a differenza di molti strumenti simili, non ha un numero limitato di esercenti presso cui rifornirsi di esercenti ma permette di potersi fermare senza problemi presso qualsiasi stazione di carburante.

Sotto questo punto di vista, si presenta quindi come uno strumento estremamente flessibile. Ciò inoltre permette anche di ottenere un sensibile risparmio in termini di costi in quanto si potrà scegliere la stazione di servizio che presenta i prezzi più competitivi.

La carta Soldo Drive è altresì perfettamente in linea con la nuova normativa anche se la contabilizzazione delle varie spese, sotto forma di fattura elettronica, effettuate per il carburante non avviene automaticamente in un unico estratto conto mensile.

Bisognerà infatti fare in modo che la fattura elettronica sia inviata direttamente dalla stazione di servizio all’indirizzo di posta elettronica certificato di Soldo. Anche se il processo può sembrare dispendioso, uno dei principali vantaggi di questa carta carburante è dato dal fatto di poter raggruppare e conciliare tutte le fatture in un unico documento, perfettamente valido dal punto di vista fiscale. Grazie a questa carta, infine, sarà possibile tenere sotto controllo la spesa aziendale per il carburante in una modalità assolutamente semplice.

Soldo Drive carta carburante per le aziende | Anteprima della carta Soldo Drive
Anteprima della carta Soldo Drive

Operazioni, funzioni e vantaggi che si possono fare con tale carta

Per quanto riguarda le funzionalità di questa carta, bisogna subito precisare che Soldo permette di associare ogni carta carburante alla targa di un veicolo, o eventualmente ad un lavoratore, in modo da permettere all’azienda di poter tenere sotto controllo le spese aziendali in termini di carburante.

Dal punto di vista operativo, a livello di amministrazione delle varie carte Soldo Drive, è possibile impostare per singola carta delle soglie di spesa massime giornaliere, settimanali o mensili. Come accennato in precedenza, è possibile ottenere la rendicontazione delle spese effettuate per carburante in un determinato periodo in un unico documento contabile, valido ai fini fiscali, e disponibile sia in formato pdf che excel.

Costi e limiti

Passiamo ora all’esame della parte economica relativa a questa carta carburante, ossia i costi che bisogna sostenere. Nel momento in cui la carta Soldo Drive viene attivata bisogna sostenere un costo fisso di € 5,00 (IVA inclusa) nonché un costo ulteriore per ogni carta pari a € 2,00. Per quanto riguarda invece costi relativi all’utilizzo della stessa, non è prevista l’applicazione di nessun tipo di commissione ogni volta che viene utilizzata.

Soldo Drive: app per smartphone

Un’altra caratteristica che rende questa carta carburante molto appetibile per le aziende è la disponibilità di una pratica e comoda applicazione che permette di monitorare, in tempo reale, i vari movimenti effettuati sulla stessa. Questa applicazione è disponibile per tutti i device mobili e può essere scaricata sui vari store essendo utilizzabile sia per i sistemi Android che IOS.

Soldo Drive carta carburante per le aziende | Anteprima app Soldo Drive
Anteprima dell’App Soldo Drive

Come verificare il saldo della carta ed i movimenti

La carta Soldo Drive è collegata ad un conto dedicato alle spese per carburante che collega tutte le carte attivate e che di conseguenza rende molto più semplice la gestione e la reportistica dei vari veicoli. La verifica del saldo disponibile della carta e dei relativi movimenti può essere effettuata, a livello di amministrazione, tramite la piattaforma web dedicata, mentre per quanto riguarda i titolari della carta Soldo Drive, è possibile verificare in tempo reali i vari movimenti utilizzando l’app citata in precedenza.

Come richiederla e attivarla

Il procedimento attraverso il quale si può richiedere la carta Soldo Drive è uno dei punti di forza di questo strumento, in quanto eccelle rispetto ai suoi competitor. La richiesta della carta avviene infatti direttamente online, senza necessità di presentarsi fisicamente in alcun luogo, e solitamente l’intero processo, dalla richiesta fino all’arrivo delle carte avviene nell’arco di pochi giorni. Il gestore di questa carta, inoltre, non richiede nessuna verifica sull’azienda o un tempo minimo di attività per il rilascio delle stesse, rendendola quindi molto appetibile.

Conclusioni, opinioni e considerazioni finali

In definitiva, quindi, possiamo considerare Soldo Drive come un ottimo strumento per piccole e medie aziende per tenere sotto controllo la spesa per carburante. Grazie alla piena rispondenza alla normativa fiscale è possibile anche ottenere una serie di documenti utili ai fini IVA in modo semplice e tempestivo.

Scopri di più sul sito ufficiale: https://drive.soldo.com/.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *